L'olio E.V.O. Taggiasco un toccasana per il nostro organismo

L'olio extravergine di oliva Monocultivar Taggiasca viene prodotto interamente da drupe legate ad una ristretta porzione di territorio ligure delimitata ad est dalla valle di Albenga e si estende fino al confine francese. Questa cultivar prende il nome di Taggiasca e si distingue dalle altre per diversi fattori. È un'oliva molto piccola ma ricca di olio il quale, se prodotto con criteri e tempistiche corrette, è sempre Extravergine, ovvero con un grado di acidità inferiore al 0,8 %.

Grazie al clima che caratterizza il territorio citato in precedenza, il prodotto che nasce dalla frangitura delle olive taggiasche risulta molto dolce e delicato, il pizzicore in gola che caratterizza la maggior parte degli oli è praticamente impercettibile ed il suo sapore non copre ma esalta le pietanze su cui lo si utilizza. Per questo motivo viene consigliato anche per la preparazione di pappe per i neonati, per i bambini, per le crudité o per condire piatti di pesce.
Abbiamo capito che le caratteristiche organolettiche sono spettacolari; quanto sarebbe perfetto se, oltre che esser buono, facesse anche bene? Incredibile ma vero, l'olio extravergine di oliva Taggiasca è un toccasana per il nostro organismo.

Esso, infatti, è composto principalmente da lipidi che a loro volta sono costituiti da una molecola di glicerolo e da tre di acidi grassi (trigliceridi). La qualità degli acidi grassi determina nell'olio le caratteristiche chimico-fisiche. Nell'olio extravergine è presente l'acido oleico (acido grasso insaturo) legato al glicerolo per il 60-80% mentre libero può essere sotto lo 0,8% . Un olio ricco di acido oleico legato è più stabile ad alte temperature, quindi il punto di fumo aumenta, ciò significa che è molto indicato per le fritture. Inoltre ha importanti benefici sul sistema cardiovascolare, ha un'ottima funzione anti-ipertensiva ed antiossidante. E' a lui che si attribuisce la capacità di conservazione di molti tipi di alimenti. Meno importante per il caso, ma comunque particolarmente significativa è la sua proprietà anti-age ed emolliente a contatto dermatologico. Questo si trova solo negli oli provenienti dalla spremitura meccanica delle olive.

Importanti studi dimostrano che l'apporto tra acidi grassi saturi e quelli insaturi negli oli extravergini di origine vegetale è di 0.1-0.3 a 1 , quindi sono presenti in quantità notevolmente inferiori, questo ci permette di capire che non è necessario eliminare dalla dieta l'olio per il suo apporto di grassi saturi, bensì se consumato con parsimonia, lo si può preferire ad altri grassi essendo il condimento che paragonato ad altri ne ha meno.
L'acido linoleico contenuto nell'olio extravergine è un acido grasso essenziale polinsaturo. Per acido grasso essenziale si intende che non viene sintetizzato dal nostro organismo quindi è essenziale assumerlo tramite l'alimentazione. L'acido linoleico ha la capacità di ridurre il colesterolo totale, diminuire del rischio cardiovascolare. Inoltre è precursore delle postagladine (importante per i processi infiammatori) e dei trombossani (coinvolti nella coagulazione del sangue).
L'acido α-linolenico è un acido grasso essenziale insaturo. Ha un importante ruolo strutturale, antinfiammatorio, antiaggregante, fluidificante, anti trombotico, vasodilatante, positivo sulle patologie metaboliche, protettivo sugli eventi cardio-cerebro-vascolari e migliorativo su a alcune funzioni cerebrali.

Oltre agli acidi grassi, sono presenti altre sostanze in piccole percentuali, che sono:

  • Vitamine (Vitamina A, Vitamina D, Vitamina E, Vitamina K) che permettono la formazione ed il mantenimento degli epiteli, delle mucose, delle ossa e dei denti, e partecipano nell'accrescimento fisico e immunitario, inoltre sono potenti antiossidanti.

  • Beta carotene che sono molecole appartenenti al gruppo dei carotenoidi e vengono definiti i precursori della vitamina A. Le loro caratteristiche sono di essere degli ottimi antiossidanti, di avere la capacità di convertirsi in retinolo (che permette la formazione di vitamina A e di evitare la secchezza oculare e la crescita anomala di ossa), infine ma non per ultimo aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari.

  • Fitosteroli sono sostanze naturali, numerosi studi scientifici hanno evidenziato un importante capacità ipocolesterolemizzante (abbassano il livello di colesterolo nel sangue) tramite una regolare assunzione alimentare si può ridurre il colesterolo LDL dall'8 al 15%. Recenti studi, invece, sostengono che in casi particolari, potrebbero portare effetti collaterali opposti.

  • Polifenoli sono molecole particolarmente diffuse nel mondo vegetale ma non sopportano le alte temperature per questo motivo si consiglia sempre di utilizzare prodotti freschi o bolliti. Le funzioni: antiossidante, anticancerogenica, antianterogena, antinfiammatoria ed antibatterica.


Tra le altre proprietà dell'olio extravergine di oliva ricordiamo quella blandamente lassativa e quella antidolorifica conferita dalla presenza di oleocantale.

Insomma l'olio extravegine di oliva Taggiasca oltre ad essere un ottimo condimento per innumerevoli pietanze, si rivela anche un fantastico aiutante della salute.

Per acquistare il nostro Olio Extravergine di Oliva  Monocltivar Taggiasca cliccare qui